mercoledì 25 aprile 2012

Sfide romane

Sono un un treno, direzione casa. Torniamo da due giorni mordiefuggi a Roma, il papi per lavoro, io e Misia per cazzeggio, occupiamo in tre (due paganti) una cuccetta da 6 persone e anche anche. Un tempo infilavo una mutanda e il beauty dei trucchi in un borsone e partivamo. Ora ho una valigia, una borsa, una busta di Castroni piena di zozzerie mangerecce, un passeggino un beauty e una bambina. Che, iddiosialodato, sta dormendo. Roma ci piace ( ve l'ho gia detto?) i treni un po meno. Ma questo giro abbiamo abbandonato la macchina a casa, visto che la destinazione era Roma centro, e l'ultima volta che ci abbiamo provato mi han consegnato a casa piu multe di ztl che volantini dell'Auchan. Abbiamo dormito in un b&b delizioso e abbiamo macinato kilometri in passeggino. Il passeggino e' ancora vivo nonostante i simpatici marciapiedi romani, le mie gambe un po meno. E' stata una bella giornata, nonostante mi si sia smagnetizzato il bancomat, abbia pranzato da sola con Misia e per finire la giornata si sia lanciata all indietro di testa dal passeggino. Addio 10 anni di vita. Mi han dato due volte della russa, una della rumena, una della inglese, e mi son beccata anche della ragazza madre. Tie'. Abbiamo fatto shopping, svaligiato Castroni di tutte le porcate dolci argentine, e bevuto milkshake in tutti i mcdonald incontrati. Comprato libri alla feltrinelli, scarpe col tacco che non so se mai mettero', provato trucchi alla Coin e ascoltato presunti artisti di strada suonare fisarmoniche. Ho tentato anche di entrare a Citta' del Sole ma qualcuna di mia conoscenza si e' ribellata. E' brava, si adatta a tutto, ma quando si stanca e' finita :) Ho affrontato la sfida piu' grossa : fare pipi' in un bagno di un metroquadrato, con la borsa a tracolla, l'ipad in mano e Misia in braccio. In un cesso pubblico, da in piedi. Le lezioni di hydrospeed senza saper nuotare e il corso di paracadutismo non sono stati niente, a confronto. Ora sono pronta a tutto.

6 commenti:

annina ha detto...

accidfenti beata te che puoi svaligare negozi io sono acosi' attenta ai soldi in questi mesi..:(

Francesca ha detto...

Direi che dopo la tua prova di equilibrismo in bagno sei pronta per il cirque du soleil! manda il curriculum!

Francesca ha detto...

Direi che dopo la tua performance sei pronta per il cirque du soleil, manda il curriculum!

Anonimo ha detto...

Potrei controllare su internet ma preferisco romperti le scatole chiedendotelo :-),ma cos'è la Città del sole?
Max

Margherita ha detto...

complimenti per l'impresa eccezionale! viaggiare coi piccoli è sempre un delirio :)

Miah[Misia'sMum] ha detto...

Max: un negozio di giochi didattici e non, x bimbi!