sabato 9 marzo 2013

Una speranza per Federico.




Ieri ero qua:







Il bambino che vedete nella foto e' Federico, ha 26 mesi, e stiamo combattendo per lui.
E' stato allegro e sereno fino ai 22 mesi; poi, da un giorno all'altro, ha smesso di camminare, è ritornato a gattonare, ha perso l'uso delle braccia, ha perso il controllo del capo; oggi, a 26 mesi dalla sua nascita ha smesso di chiamare "mamma" e "papà", ha smesso totalmente di parlare. è affetto dal Morbo di Krabbe, la più violenta e devastante delle leucodistrofie, malattia che non lascia scampo alcuno e alla quale non esiste nel mondo terapia o cura. L'unica speranza oggi è quella delle staminali con il metodo Stamina, le uniche che da evidenze medico/scientifiche potrebbero avere seppur minimi effetti positivi. Il metodo Stamina (che si esegue presso gli Spedali di Brescia) contrastato chiaramente da enti ed organizzazioni nate per lucrare sulla vita dei poveri ammalati, manca oggi di un protocollo e pertanto necessita di una autorizzazione da parte di un giudice. Nel caso di Federico il Giudice, ispirato da chissà quali principi, nega oggi questa speranza al piccolo Federico, come è già stata negata a tanti altri bambini.

Ieri abbiamo manifestato davanti al tribunale di Pesaro: una manifestazione con tanta gente, tantissime mamme, tanti bambini. Striscioni, palloncini, tante tante lacrime quando Federico e' uscito dal tribunale in braccio alla sua mamma, e sentendo l'applauso senza fine, ci ha regalato un sorriso che a me e' entrato dritto al cuore.

I genitori di Federico presenteranno ricorso, e' una corsa contro il tempo perche' al bimbo hanno diagnosticato pochi mesi di vita. Ho potuto abbracciare la mamma, l'ho vista forte e combattiva, e tutti abbiamo il dovere di aiutarla. Perche' una mamma ha il diritto di poter tentarle tutte per salvare suo figlio.

E' stata organizzata anche una raccolta firme, questo il link:

http://www.change.org/petitions/al-presidente-del-tribunale-di-pesaro-e-al-giudice-maurizio-paganelli-consentano-di-proseguire-la-cura-con-il-met-stamina-del-professor-vannoni

Vi chiedo con tutto il cuore di firmare, e di dedicare un piccolo post nei vostri blog per aiutarci a raccogliere piu' firme possibili per Federico. Vi assicuro che quello che ho provato ieri, davanti a quella mamma, quel papa' e quel bimbo sorridente, me lo portero' sempre dietro. Grazie!

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Firmata petizione!
Silvia

Sgiusgiola ha detto...

Appena firmato pure io!!!

Sabrina C. Fotografie ha detto...

Ho firmato anche io :)

Melie° ha detto...

Ho letto piangendo..è sono corsa a firmare!!!!

Iolanda ha detto...

Firmato, spero veramente che venga accolta

Ely75 ha detto...

La scorsa settimana dal parlamento sò che è stato dato il via libera a tutti i pazienti che hanno iniziato le cure del prof. Vannoni di proseguire con esse. Meno male qualcuno ha fatto prevalere la coscienza e il buon senso .

TraPocoArrivaMisia ha detto...

Vero Ely! Fede ha avuto l'ok alle cure. Ma ora stanno facendo un decreto contro le cure compassionevoli, che -menomale- ieri al senato e' stato bocciato!

Ely75 ha detto...

Speriamo và ! Ma con i tagli alla sanità in paura che se la facciano anche sulla pelle dei bimbi X-(

TraPocoArrivaMisia ha detto...

Il problema fondamentAlmente e' quello: con queste cure non ci guadagna nulla lo stato. Quindi guarda caso si oppongono!